9 consigli utili per un efficace marketing di Pinterest

* Nota: questa è una nuova revisione della nostra vecchia guida Pinterest. Nuove modifiche a Pinterest e altri fatti / ricerche sono stati aggiunti ai nostri suggerimenti.


Se c’è qualcosa che rende le persone del 21 ° secolo completamente diverse dalle persone del 19 ° o 20 ° secolo, è la loro necessità di contenuti visivi su solo testo.

Come Instagram, Pinterest è nato per soddisfare le moderne esigenze visive.

Immagini, foto, illustrazioni, infografiche ed e-painting: trasmettono tutti messaggi al cervello usando solo gli occhi delle persone come veicolo e i concetti vengono conservati più rapidamente. La ragione di ciò è che è più facile per il cervello ottenere il “quadro più ampio” con elementi visivi piuttosto che con parole, in cui deve fare un lavoro extra per comprendere un concetto nel suo insieme.

Quindi ecco la domanda:

Come soddisfare le esigenze del pubblico per i contenuti visivi?

Cosa può fare uno spillo? Visualizza l'infografica completa qui.Cosa può fare uno spillo? Visualizza l’infografica completa qui.

Se ti stai chiedendo come trasformare Pinterest in una risorsa di marketing, questo post fa per te.

1. Ti piace l’infografica? Pinterest è il posto giusto

Crea infografiche Pin-friendly e promuovile ai tuoi follower e sul tuo sito web.

Infografica e Pinterest marketing sono una partita adatta. A causa delle impostazioni visive di Pinterest, è un luogo naturale per le infografiche trovare un pubblico e condividere.

Nel 2017 l’app Pinterest (per iPhone, Android e Web) ha introdotto Instant Ideas, una funzione che consente agli utenti di toccare un cerchio su ciascun pin per mostrare idee correlate (esempio: più ricette con gli stessi ingredienti) e modificare il loro feed. Questa è una buona notizia quando usi Pinterest principalmente per infografica perché

2. Commenta i pin e rispondi ai commenti

Non devi solo mettere Mi piace o ricondividere i tuoi Pin preferiti – puoi anche commentare Pin e rispondere ai tuoi commentatori.

Nel suo post su Business2Community, Dillon Diatio afferma che, mentre Pinterest è principalmente una lavagna visiva piuttosto che un social network, puoi comunque costruire una comunità attorno ai contenuti che condividi o ricondividi e dare ad altre persone la possibilità di farne parte e ottenere Gli utenti di Pinterest ti conosceranno per i tuoi pensieri, non solo per le tue immagini.

Inoltre, i commenti in generale sono stati un ottimo modo per ottenere nuovi follower e creare relazioni sin dalla nascita delle prime comunità sociali (forum e blog), quindi funzionerà anche su Pinterest.

3. Utilizza i link di affiliazione o diventa creativo

Dopo l’annuncio di Pinterest, datato febbraio 2015, che ha introdotto una regola per vietare tutti gli ID di affiliati su Pin, tutti i blogger e gli addetti al marketing di tutto il mondo stanno ora rallegrandosi della notizia che, a partire da maggio 2016, i link aff sono nuovamente consentiti su Pinterest.

“In passato, abbiamo rimosso i link di affiliazione da Pinterest perché gli spammer li stavano abusando”, ha affermato Adelin Cai, responsabile del team responsabile di politiche su Pinterest. “Ora che il nostro sistema di rilevamento dello spam è molto più forte, siamo pronti a consentire nuovamente i link di affiliazione”.

Tuttavia, se vuoi ancora giocarci sul sicuro, puoi essere creativo e aggiungere uno strato di contenuti tra Pinterest e il tuo link di affiliazione. Scrivi un post sul blog o costruisci un sito di nicchia in cui rivedrai il prodotto affiliato e aggiungerai immagini, testimonianze (o inviti lettori che hanno utilizzato il prodotto per commentare il post) e aggiungi un grande pulsante “Acquista” alla pagina.

L’URL che appunterai su Pinterest sarà quello del tuo post sul blog.

4. Creare post di blog “pinnable”

A partire dal 2016, i conteggi di repin cambiano da individuo a aggregato, quindi non sono più affidabili come misura dell’impegno per perno. Tuttavia, ci sono ancora strumenti di analisi di Pinterest là fuori – come Pin Inspector – che mostrano il numero di pin individuali, quindi potresti voler integrare la tua analisi di Pinterest con uno strumento di questo tipo per tenere traccia di come vanno i tuoi pin.

Oltre a rendere i tuoi post “Pinnable”, rendili anche condivisibili!

A partire da dicembre 2017, Pinterest ha lanciato un bot di chat per Facebook Messenger in modo che gli utenti possano condividere i pin con i contatti su Messenger.

Il consiglio è di far sapere ai lettori (e agli utenti di Pinterest) che possono facilmente condividere la tua Pin anche con i loro amici di Facebook, usando questa opzione; se pertinente ai tuoi obiettivi, suggerisci questa possibilità nella parte inferiore del tuo Pin e del tuo post.

5. Aggiungi il tuo business!

Nel gennaio 2017, Pinterest ha introdotto gruppi di annunci per campagne a pagamento per facilitare agli inserzionisti assegnare un budget a gruppi specifici. Questa nuova funzionalità ti aiuterà a gestire il tuo budget in modo intelligente, indirizzandolo verso dati demografici e aree geografiche pertinenti.

Puoi testare i tuoi annunci prima di spendere soldi, quindi vale la pena provarli.

Consigli meravigliosi da Deepanshu Gahlaut:

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map