Secondo Statista, Snapchat ha raggiunto 200 milioni di utenti attivi a settembre 2016. La base di utenti USA può contare sul 37% degli utenti nella fascia di età 18-24 anni (a febbraio 2016), mentre la popolarità giornaliera in India era dell’1% a luglio 2015, rispetto al 56% di WhatsApp e al 51% per Facebook.


Una piattaforma social in aumento in termini di base di utenti e persino di vantaggi di marketing dal 2015, ma ancora guardata con sospetto da esperti di marketing e blogger in tutto il mondo.

Che cosa impedisce alla maggior parte degli esperti di marketing di utilizzare SnapChat per le loro campagne?

La “Issue” di Snapchat, nota anche come volatilità dei contenuti

Snapchat funziona su un sistema di messaggistica “usa e getta”, il che significa che un messaggio dura circa 10 secondi dopo che un utente lo legge. Ciò garantisce la privacy, ma come utilizzare un tale ecosistema per il marketing?

Puoi farlo con un po ‘di creatività:

  • Usa messaggi autentici invece di quelli attentamente costruiti.
  • Approfitta delle opportunità di promozione incrociata tra tutti i tuoi canali social.

Poiché il contenuto è solo temporaneo su Snapchat, i tuoi post devono essere qualcosa che gli utenti non possono assolutamente perdere.

Ad esempio, guarda come Audi ha gestito i suoi sforzi sociali con Snapchat:

Audi Snapchat su Super Bowl Sunday da Huge su Vimeo.

Ciò che Audi ha creato è una campagna social in tempo reale basata su contenuti interessanti e divertenti che funzionano entro i tempi limitati consentiti da SnapChat e che è stata promossa in modo incrociato con altri social network. Ha ottenuto Audi 37 milioni di impressioni totali.

Nel marzo 2016, Mark V. Schaefer ha scritto una “visione equilibrata” sul marketing di Snapchat in cui solleva i due maggiori problemi con Snapchat:

  1. La difficoltà di “costruire un pubblico rilevante e coinvolto”.
  2. “La sfida di creare contenuti continui, credibili, che perdono lo scatto e che scompare può essere significativa.”

Schaefer porta gli sforzi della Disney a promuovere i propri parchi a tema come esempio, spiegando in che modo Disney ha assunto celebrità e artisti per lavorare sul contenuto promozionale, ma tutto ciò che funziona “è scomparso in un poof” – Stile Snapchat.

Citando l’articolo:

La campagna Disney potrebbe essere giudicata un successo perché, grazie all’aiuto delle celebrità di Snapchat, l’account ha acquisito 50.000 nuovi follower in un giorno. Ma adesso cosa? Cosa succede quando quegli artisti delle celebrità assunti se ne vanno? Questo nuovo pubblico sarà felice con i video di 10 secondi delle principesse Disney? Snapchat non può essere uno e fatto. Rispetto ad altri canali social, la sfida di nutrire la bestia con contenuti pertinenti ed effimeri è scoraggiante.

Ma tutta quella volatilità dei contenuti (e degli sforzi) aggiunge anche un altro “svantaggio” a Snapchat: nessuna statistica è disponibile dopo 24 ore dalla pubblicazione e nessun accesso alla cronologia permanente dei contenuti.

In effetti, questi problemi (che fanno parte della “fisiologia” di Snapchat) aggiungono limitazioni che rendono l’appello di marketing ancora basso a partire dal 2016. Sebbene decisamente sfidante in termini di budget, risorse e pazienza, la scarsa concorrenza offre anche maggiori possibilità di ricevere il tuo messaggio senza troppo rumore.

Quindi, cosa funziona su Snapchat?

Snapchat

Ecco 10 regole essenziali per un marketing Snapchat intelligente (ed efficace). Ho chiesto agli esperti di marketing che usano Snapchat per le loro attività di marketing di condividere i loro consigli ed esperienze, in modo da poter avere una panoramica il più ampia possibile del marketing di Snapchat.

1. L’immediatezza e l’interazione sono fondamentali

I contenuti effimeri rendono fondamentale mettere l’interazione davanti alla bellezza dei tuoi post su Snapchat – la loro durata è così breve che qualsiasi cosa più elaborata sarebbe uno spreco di risorse (e non puoi nemmeno rimarcare i tuoi contenuti).

L’interazione è dove puoi vincere: anteprime o teaser di un prodotto, inviti, coupon e concorsi Q / A sono tutte attività di marketing basate sull’interazione che possono portare risultati su Snapchat.

Becca Booth, presidente di Trout Marketing, suggerisce di “utilizzare [Snapchat come] un” telefono aziendale “specifico per la propria organizzazione rispetto a un account personale e di consentire allo staff di acquisire contenuti divertenti durante il giorno. Snapchat è molto meno “raffinato” rispetto ad altri social outlet: sii reale e non eccessivamente modificato. “

AJ Saleem è il proprietario di una società di tutoraggio start-up, Suprex Tutors Houston, e ha usato Snapchat per commercializzare la sua attività ai suoi attuali clienti:

La chiave per un marketing efficace su Snapchat è trovare qualcosa di interessante ma breve. Mentre dovresti mostrare parti dell’azienda, mostra solo le parti rilevanti per il consumatore.

È fondamentale trovare il tuo target ed essere estremamente specifici nei contenuti che condividi, in modo che siano incoraggiati ad agire “in questo momento”, con un CTA molto nitido e senza problemi e a spingere i principali interessi del target.

Ad esempio, poiché le statistiche mostrano che la maggior parte degli utenti di Snapchat sono adolescenti e giovani di età compresa tra 15 e 24 anni, ciò che puoi fare è analizzare le loro esigenze e i desideri di creare un messaggio di marketing mirato e immediato che li indirizzi. Taccuini universitari a basso costo, sconti e omaggi sono tutti buoni esempi di questo approccio.

Cattura l’attenzione e offri un CTA che trasmetta un senso di urgenza: scatenerà un’azione immediata.

2. Diventa reattivo anziché proattivo

Max Robinson di Ace Work Gear UK afferma che l’unica cosa che lui e il suo team “hanno sempre cercato di mantenere con Snapchat è un atteggiamento reattivo, perché è quello che funziona meglio sulla piattaforma”.

Infatti, poiché la durata dei contenuti è così breve da rendere impossibile pianificare in anticipo come su altri social media, la priorità su Snapchat è di rimanere disponibile per l’interazione e rispondere rapidamente ai mutevoli interessi degli utenti.

Robinson condivide alcuni suggerimenti per la pianificazione di Snapchat:

Non creiamo un piano per la settimana in termini di ciò che pubblicheremo e quando – preferiamo concentrare i nostri contenuti attorno agli eventi della giornata per garantire che rimanga il più pertinente possibile. Creare i tuoi filtri, soprattutto se includono il tuo marchio, è essenziale ed è il modo migliore per gli imprenditori di incorporare il loro marchio nei loro contenuti Snapchat.

Infine, Robinson condivide il fatto che, se vuoi davvero sviluppare l’identità del marchio su Snapchat, “Non aver paura. Non aver paura di pubblicare una foto. Non aver paura di pubblicare un video. Se invii grandi contenuti e investi tempo nell’apprendimento del canale, il tuo marchio raggiungerà il successo “.

3. Contenuto indimenticabile

“Crea contenuti memorabili”, afferma Timmy Griffin, consulente di marketing e SEO per Fantastic Pest Control. “Hai solo pochi secondi per ottenere il tuo punto. Non aver paura di distinguerti con i positivi. Dì al pubblico chi sei e cosa rappresenti. “

Le prime impressioni contano su Snapchat, perché è tutto ciò che gli utenti ottengono, poiché i tuoi messaggi vengono eliminati 24 ore dopo la ricezione. Ciò significa che hai solo una possibilità di essere memorabile e innescare l’azione dell’utente.

Griffin condivide quattro parole chiave (azioni) per creare coinvolgimento su Snapchat:

impegnarsi: Utilizza i tuoi account di social media esistenti per generare consapevolezza e interesse.

[Be] Esclusivo: Fornisci accesso e contenuti esclusivi agli amici di Snapchat.

Introdurre: Presenta un nuovo prodotto / servizio e seguilo con una data di lancio.

Seguire: Concludi la tua storia con una richiesta di iscrizione su altri social network.

Queste azioni si basano tutte sui principali “compassi” del marketing efficace su Snapchat: immediatezza e interazione (vedi regole n. 1 e n. 2), ma Griffin condivide anche altre tre azioni che puoi intraprendere per aumentare il coinvolgimento dei contenuti:

1. Invia snapchats personali: Gli studenti universitari sono più propensi ad aprire uno snapchat personale da un marchio.

2. Fornire un invito all’azione: Offrire uno sconto o una promozione; gli studi dimostrano che il 67% degli studenti universitari piacerebbe riceverne uno.

3. Ricompensa per l’impegno: È più probabile che il tuo gruppo target acquisti il ​​prodotto o il servizio di un marchio se gli è stato inviato un coupon su Snapchat.

Leggerai di più sull’uso degli altri social network per generare follower e interazione sul tuo canale Snapchat nelle regole # 8 e # 9.

4. Collaborare con gli influenzatori

Infografica: da dove provengono gli utenti di Snapchat | StatistaCrescita degli utenti di Snapchat dal 2014. Fonte: Statista

Tieece Gordon del dipartimento marketing di Kumo Digital concorda sul fatto che Snapchat “non è un posto dove collegare il tuo ultimo prodotto”, ma uno in cui “gli utenti dell’app vogliono essere intrattenuti”, quindi l’intrattenimento è ciò che dovresti creare se vuoi un coinvolgimento sul tuo canale Snapchat.

Gordon spiega che “uno dei modi più efficaci per farlo (e uno che ha dimostrato di funzionare) è collaborare con influencer. Pensa alla tua nicchia e se potresti incorporarla come parte di una strategia. Ad esempio, supponiamo che tu venda trucco. Esistono pochi blogger e vlogger là fuori con un enorme seguito. “

Una volta che hai qualche nome, contatta gli influencer e inizia a parlare. Gordon condivide anche alcune idee:

Invitando uno di loro a subentrare per un giorno o visitare la tua posizione, i loro follower potrebbero riconoscere il tuo marchio come uno che potrebbero potenzialmente utilizzare e interagire con te in futuro. Dì ai tuoi follower di twittare ai loro follower con qualcosa del tipo “Prenderò il controllo dello Snapchat di questa società per il giorno. Vieni a trovarci su [Nome utente] per vedere cosa succede. ” Probabilmente raccoglierai un discreto numero di visitatori prima ancora che le attività inizino. Avere una strategia chiara e un piano di contenuti da lì e il cielo potrebbe davvero essere il limite.

5. Costruire il riconoscimento e l’appello del marchio (con i geofiltri)

Sean Martin, responsabile del marketing dei contenuti della Direttiva Consulting, afferma che la sua azienda ha sperimentato diversi social media, analizzando i punti di forza di ciascuno e che “dove alcune tattiche della piattaforma sociale sono migliori per aumentare le conversioni e le vendite, Snapchat sembra essere migliore opportunità di sviluppare il riconoscimento del marchio e il fascino del prodotto. Usa Snapchat come una delle migliori risorse della canalizzazione per entusiasmare gli utenti di dispositivi mobili e interagire con il tuo marchio “.

La società di Martin ha scoperto che la migliore strategia in questo senso “è allineare le tue campagne Snapchat a un evento locale o un problema sociale”. Martin spiega che le aziende possono “personalizzare e pagare per sponsorizzare diversi geofiltri Snapchat, per i quali è possibile designare un raggio specifico”.

L’uso dei geofiltri sembra funzionare abbastanza bene: la strategia ha portato Alex Kehr a oltre 200.000 visualizzazioni mirate con soli $ 15,33:

Risultati dei geofiltri Kehr Snapchat

Come spiega Martin,

Invece di pagare migliaia di dollari per sponsorizzare un evento, puoi creare un geofiltro personalizzato (che sarà sponsorizzato da [your_company_name] in basso) e impostare il raggio proprio intorno all’evento per ottenere utenti mobili utilizzando il filtro e associando il tuo marchio con i loro ricordi reali dell’evento anziché solo il nome.

Per Mike Koehler, presidente e capo stratega di Smirk New Media, Snapchat è diventata una delle piattaforme più importanti da gestire per i suoi clienti. “Il tipo di contenuto che gli utenti stanno cercando dovrebbe essere approfondito”, afferma Koehler, “divertente ed (se possibile) esclusivo”.

Koehler suggerisce una strategia precisa per i marchi: “mostrare video dietro le quinte con personalità e legarli insieme come una storia è vitale per il successo di Snapchat”.

Koehler va in dettaglio:

Avere acquisizioni Snapchat, in modo che i tuoi fan possano vedere le personalità che fanno parte di un’azienda e cosa fanno ogni giorno. L’uso degli strumenti di testo su Snapchat può anche spingere gli utenti a esplorare i tuoi contenuti in altri luoghi o cercare il tuo sito. La creazione di filtri Snapchat personalizzati, in particolare per i marchi correlati ad eventi dal vivo, è vitale ora. Desideri che gli utenti interagiscano con il tuo marchio e lo condividano nei loro feed – e l’uso di un filtro Snapchat è una delle poche metriche di qualità che Snapchat ora fornisce.

6. Sviluppa la fiducia del marchio con Livestreaming

Isaac Hammelburger della società di marketing digitale Isaac Hammelburger afferma che il suo team ha iniziato con Snapchat, di tutte le piattaforme disponibili, per offrire ai propri clienti la massima visibilità possibile e che “Snapchat offre un modo per mostrare la fiducia del marchio meglio di qualsiasi altra piattaforma in circolazione “.

Hammelburger raccomanda una strategia Snapchat che prevede il live streaming per sviluppare la fiducia nel marchio e che ha funzionato per i propri clienti:

“Il lavoro quotidiano banale di livestream può effettivamente mostrare ai tuoi clienti come funziona la magia. In effetti, per uno dei nostri clienti fabbri, abbiamo raccomandato di trasmettere in streaming la loro apertura della serratura. Grazie a Snapchat, sono stati in grado di evitare i problemi di fiducia che hanno molti fabbri e hanno aggiunto in media cinque chiamate in più al giorno “.

7. Offrire omaggi e omaggi imbattibili

“Avere speciali o omaggi solo Snapchat. Usa Snapchat per presentare materiale originale non presente in nessuno degli altri punti social “, afferma Booth.

Bene, lei ha ragione! La durata del messaggio breve e la durata dell’attenzione ancora più breve degli utenti di Snapchat ti danno solo un minuto o meno per trasmettere il tuo messaggio.

Ma c’è di più: devi renderlo attraente per un pubblico giovane!

“Il tuo pubblico target ha 18-24 anni”, afferma Timmy Griffin, “[e] questo particolare gruppo demografico ama le storie personali. Dai personalità ai tuoi scatti e condividili con il tuo pubblico “.

Anche i marchi devono essere giovani, se vogliono aprire nuove porte per il successo sulla piattaforma.

Griffin menziona alcune utili statistiche:

Il 45% degli studenti universitari avrebbe aperto da un marchio che non conoscevano

Il 73% degli studenti universitari si aprirebbe da un marchio che conosceva

Non puoi raccogliere dati su Snapchat, quindi è fondamentale farlo sul tuo sito Web: assegna un ID o un codice a ciascuna campagna Snapchat affinché la tua suite di analisi possa tracciare e restituire come dati che puoi utilizzare, come il numero di clic e il loro distribuzione nel corso della giornata.

8. Ottieni follower (sono preziosi dati di marketing)

Come aspetto che differenzia Snapchat dalle altre piattaforme di social media, gli utenti hanno bisogno di un codice QR o di un nome utente per seguire un marchio, quindi ogni follower è, di fatto, intenzionale e non qualcuno che ha deciso di seguire casualmente o uno spambot (gli spammer sicuramente don non ti sforzi di scansionare un codice QR o aggiungere manualmente nomi utente, giusto?).

Ciò significa che il conteggio dei follower non è qualcosa da sottovalutare su Snapchat, ma preziosi dati di marketing da prendere in considerazione quando si valuta la performance del marchio sulla piattaforma.

In tale nota, Jason Parks, presidente di The Media Captain, consiglia di generare follower come primo passo verso una strategia Snapchat di successo e, per farlo, “devi raccontare grandi storie. Se sei un marchio, la tempestività è la chiave. Se si stanno verificando eventi importanti, partecipa all’evento con geofiltri e foto e video spiritosi. “

Un altro modo per attirare follower consiste nell’utilizzare gli altri tuoi canali social e il tuo blog per promuovere in modo massiccio il tuo account Snapchat come luogo di riferimento per ottenere offerte e interazioni esclusive, qualcosa che non possono permettersi di perdere e che non renderai disponibile altrove . Ancora una volta, creare scarsità è una strategia vincente per convincere i “fan” a unirsi alla tua comunità.

9. Usa gli altri tuoi canali social per aumentare il coinvolgimento

Puoi generare follower come da regola 8, ma perché limitare i tuoi sforzi sulla sola piattaforma Snapchat? Ormai hai imparato che Snapchat non manterrà i tuoi sforzi di marketing dei contenuti per lungo tempo, e nella regola n. 3 Griffin ha suggerito di utilizzare gli altri tuoi canali social per dare a Snapchat una spinta maggiore – quindi è tempo di concentrarsi su quell’opzione di marketing.

Jason Parks ti suggerisce di “promuovere il tuo account Snapchat su tutti gli altri canali, in particolare Storie di Instagram”, una funzione Instagram simile a Snapchat che consente agli utenti di pubblicare foto e video che scadono dopo 24 ore.

Inoltre, Becca Booth consiglia di “utilizzare il logo Snapchat e il collegamento diretto nella descrizione di Facebook, nella biografia di Instagram e nel profilo LinkedIn”. Ciò darà al tuo account Snapchat una maggiore visibilità su più canali.

Booth approfondisce ulteriormente questo aspetto:

Condividi esempi di ciò che le persone possono aspettarsi anche attraverso questi mezzi e crea una funzione giornaliera o almeno settimanale che i follower possono aspettarsi e vogliono vedere come un OOTD (outfit del giorno) per un negozio di abbigliamento, martedì Suggerimento, funzionalità del prodotto, eccetera.

Come da regola 7, sarebbe estremamente potente avere contenuti solo Snapchat (come le offerte a tempo) a cui i tuoi lettori o clienti possano accedere attraverso la piattaforma solo seguendo i tuoi aggiornamenti – ciò costringerà gli utenti interessati a incontrarti su Snapchat per ottenere quelle offerte e puoi usare i tuoi altri social media per far conoscere ai tuoi follower qualsiasi contenuto imminente che condividerai su Snapchat.

10. Se non sei sicuro, vai annunci

Forse le 9 regole precedenti sembrano troppo lunghe per le tue risorse e preferiresti scegliere una soluzione più semplice per generare vendite e traffico da Snapchat, ma non tutto è perduto – mentre Snapchat è un diverso tipo di piattaforma sociale e puoi sicuramente implementarne alcune delle regole senza appesantire troppo le risorse disponibili, puoi comunque pubblicare annunci.

Acquista pubblicità da Snapchat e lascia che la piattaforma faccia il resto. Gli annunci di Snapchat non sono economici, ma se puoi permetterti e i tuoi contenuti sono progettati per attirare gli utenti adolescenti per usarli, lo sforzo potrebbe valere la pena.

Mediakix presenta 10 statistiche Snapchat (2016) che potresti trovare utili per tenerti a portata di mano per le tue campagne, così come il riepilogo di Snapchat fornito da Statista.

Riassumendo…

Snapchat è sicuramente un dado difficile da decifrare per il social media marketing. Il contenuto non è mai permanente e i tuoi sforzi possono assomigliare di più a uno sforzo incostante.

Tuttavia, puoi comunque raggiungere il crescente pubblico di Snapchat tenendo presente queste regole di marketing chiave:

  • I contenuti di Snapchat sono effimeri, ma immediati: utilizzali a tuo vantaggio con CTA forti, contenuti di forte impatto emotivo e di impatto e sessioni di livestream divertenti che mostrano il volto umano e giovane del tuo marchio.
  • Il modo migliore per convincere gli utenti a prendersi cura dei tuoi contenuti è quello di metterne un limite: creare scarsità per suscitare interesse
  • Metti l’interazione prima della raccolta dei dati, sempre consapevole che il tuo obiettivo sono adolescenti e giovani adulti; in altre parole, sii reattivo invece che proattivo.
  • Usa geofiltri e pubblicità.
  • Promozione incrociata dei tuoi contenuti tra i tuoi canali social.
  • Abbi cura dei tuoi seguaci, perché devono fare un po ‘di lavoro per seguirti e non lo farebbero senza un vero interesse.

Come dice Timmy Griffin,

Sii autentico. I marchi che condividono storie autentiche funzionano meglio su Snapchat. Sii te stesso e condividi i valori chiave del tuo marchio. Troppi script rovinano la spontaneità di Snapchat e rendono la tua presenza troppo simile alla pubblicità.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me