6 modi per guidare più iscrizioni e-mail sul tuo blog

Qual è la prima cosa che fai quando entri in ufficio? Controlli le tue e-mail, vero? Nonostante sia una delle più antiche creazioni Internet, l’e-mail è ancora lo strumento che tutti noi usiamo ogni giorno. Questo è ciò che lo rende il modo più potente ed efficace per commercializzare i tuoi clienti.


In effetti, secondo la maggior parte dei migliori marketer, l’e-mail continua a sovraperformare i social media e vari altri canali.

Perché? Perché è personale: stai raggiungendo le caselle di posta dei tuoi clienti.

Si sta anche convertendo molto. Dopo tutto, i tuoi abbonati sono persone che hanno già mostrato interesse per il tuo prodotto o servizio. Il mese scorso, KeriLynn ha scritto su come guadagnare passivamente con una mailing list. Oggi farò un ulteriore passo e spiegherò come aumentare il numero dei tuoi abbonati. Più abbonati, più conversioni e più vendite.

Ecco 6 passaggi per iniziare: 6 modi per guidare più iscrizioni e-mail sul tuo blog

1. Produrre contenuti sorprendenti

Potresti pensare … “Beh, duh”.

Ma vale la pena ripeterlo.

La tua lista e-mail è valida solo come il contenuto che produci. Non convincerai gli abbonati a consegnare il loro indirizzo email senza farli esplodere con ottimi contenuti. E non li manterrai nella tua lista se non imballerai la tua newsletter con cose utili. Il primo passo è la produzione di materiale che stupisce, incuriosisce, insegna e stupisce i tuoi visitatori. Quindi, quando chiedi la loro email, saranno felici di farlo.

2. Scegli il posizionamento del modulo di iscrizione più efficace

Sai il detto “less is more”? Quando si tratta di moduli di iscrizione via e-mail, non pensarci più. Se vuoi un grande flusso di abbonati, dovrai massimizzare il tuo numero di moduli di iscrizione. Certo, c’è una linea sottile da trovare – non vorrai certo irritare i tuoi visitatori.

Gli esperti di Buffer hanno condotto un esperimento aggiungendo nove nuovi moduli di acquisizione e-mail al loro sito. Il risultato? Hanno raddoppiato le cifre di iscrizione in un mese.

Scegli il posizionamento del modulo di iscrizione più efficace

Le loro scatole di acquisizione con le migliori prestazioni erano “HelloBar” – un modulo di iscrizione che si trova nella parte superiore del loro sito Web – e il “Slideup” – una casella di iscrizione che appare quando il visitatore scorre più del 60% in una pagina. Più opzioni le persone devono iscriversi, più è probabile che lo facciano.

3. Scegli un magnete al piombo irresistibile e gli aggiornamenti del contenuto

Contenuti eccellenti e alta visibilità dovrebbero far pensare i tuoi visitatori alla registrazione.

Ora hai siglato l’accordo con un incentivo succoso. L’iscrizione a una newsletter è uno scambio. I tuoi visitatori vogliono qualcosa in cambio. Quindi offri loro qualcosa a cui non possono resistere! Alcune idee ben collaudate includono: un ebook, un white paper con dati e ricerche, una prova gratuita, un catalogo o una brochure. Tuttavia, esiste un particolare magnete principale che guida le conversioni sempre più in alto: l ‘”aggiornamento dei contenuti”. Questo è un contenuto altamente specifico e pertinente che aggiunge valore ai tuoi blog esistenti.

Ecco come appare in natura:

Aggiornamento del contenuto

Promosso come “bonus esclusivo”, l’aggiornamento dei contenuti è una lista di controllo breve molto specifica che offre ai lettori un accesso immediato. Le liste di controllo funzionano davvero bene, ma usano la tua immaginazione e creano qualcosa che sia pertinente e specifico per i tuoi contenuti. Quindi incorporalo nei tuoi blog più popolari.

4. Creare un invito all’azione magnetico

Il tuo invito all’azione potrebbe creare o interrompere la tua campagna di abbonamento. Questo è il tuo pulsante “iscriviti”. È il passo finale. Devi far sentire i tuoi lettori costretti a fare clic su di esso. Ci sono tre fattori qui: colore, posizionamento e copia. Per colori, verdi, gialli e arance funzionano particolarmente bene. Sono audaci, accattivanti e attirano la tua attenzione. Puoi fare un passo ulteriore e renderlo interattivo. Questo – certamente vecchia scuola – CTA è un buon esempio. Passa da rosso a verde quando passa il mouse sopra, spingendo l’utente a passare!

Crea un invito all'azione magnetico

Per quanto riguarda la copia, rendila breve, nitida e precisa. Alcuni esperti di marketing hanno scoperto che l’uso della copia “in prima persona” funziona meglio qui. La GIF sopra è un altro ottimo esempio: “Dammi il mio rapporto gratuito ora!” anziché “scaricare il rapporto gratuito”. Ha più urgenza e parla direttamente ai tuoi visitatori.

5. Uccidi la paura

Anche con tutti questi suggerimenti fantastici, c’è qualcosa che trattiene i tuoi visitatori: la paura.

Sono preoccupati di essersi già iscritti a troppe liste di email. Hanno paura che tu possa inviare loro tonnellate di spam e lettere di vendita. Se sono un nuovo visitatore, sono preoccupati perché non hanno mai sentito parlare di te. Uccidere quell’esitazione istintiva non è facile, ma può essere fatto. Inizia dicendo loro esattamente cosa riceveranno quando si iscriveranno. Sii trasparente e aperto. Un altro trucco sta usando la “prova sociale” per mostrare loro che gli altri si fidano di te. Ecco un semplice esempio che combina entrambe queste tecniche: Usa la prova sociale per uccidere la pauraC’è una prova sociale in alto (“unisciti a 31.012 altre persone fantastiche!”) E poi c’è un elenco trasparente di quello che ottieni esattamente dall’iscrizione. Un altro semplice killer della paura sta ricordando ai tuoi potenziali abbonati che odi anche lo spam e che non condividerai mai i loro dettagli con nessun altro.

6. Semplifica e velocizza la registrazione

L’ultimo ostacolo all’iscrizione è un modulo di iscrizione complicato e lungo. Non è necessario che il modulo di acquisizione richieda il nome da nubile del gatto della madre del tuo lettore. Non hai nemmeno bisogno di posizione o data di nascita. Mantienilo semplice. Stai veloce. Non dare loro la possibilità di cambiare idea.

Per alcuni siti Web, chiedere un nome è un’idea utile. Significa che puoi contattare personalmente i tuoi lettori nell’e-mail stessa, che a sua volta migliora generalmente il tasso di apertura. Ma non sono necessarie ulteriori informazioni! Non solo aggiunge tempo al processo, può anche sembrare invadente, il che può respingere alcuni lettori che apprezzano la loro privacy. Un altro suggerimento è assicurarsi che i visitatori non debbano fare clic su un’altra pagina per iscriversi. Dovrebbe essere semplice come:

  1. Nome
  2. Indirizzo email
  3. One-click-confirm

Fatto correttamente, dovresti riuscire a convincere e convertire in pochi secondi. Si tratta solo di catturare le email del tuo pubblico mentre sono entusiaste dei tuoi contenuti, prima che abbiano la possibilità di cambiare idea. Ricorda, più abbonati hai, più possibilità hai di monetizzare. Il denaro è nell’elenco! Quali trucchi e tecniche hai trovato efficaci per aumentare il tuo numero di abbonati?

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map