5 migliori plugin di calendario per WordPress

Costruire un sito WordPress è un processo progressivo. Dovresti sempre essere alla ricerca di nuove funzionalità e miglioramenti che possano spingere il tuo marchio verso l’alto.


Una caratteristica particolare che non trovi sempre nei siti basati su WP è un calendario online. In genere, vengono utilizzati per la prenotazione online e la gestione degli eventi, ma puoi anche sfruttare i plug-in del calendario per diffondere annunci. Naturalmente, possono anche essere aggiunti per il loro valore estetico.

Come sempre, è necessario prestare particolare attenzione quando si integrano nuovi plugin nel tuo sito WordPress. Detto questo, ecco un elenco dei primi cinque plugin del calendario, le loro caratteristiche e perché dovresti usarli:

1. Il calendario degli eventi

Luogo: http://wp-events-plugin.com/ – Prezzo: Gratuito / $ 75 per 1 sito

In termini di funzionalità e versatilità, il Calendario degli eventi e il Gestore degli eventi sono praticamente alla pari. La differenza principale è che Event Manager ha funzioni di registrazione e prenotazione degli eventi più elaborate senza la necessità di componenti aggiuntivi.

L’aggiunta di un evento con Event Manager comporta passaggi simili con Il calendario degli eventi. A parte lo stesso layout di menu, anche le loro interfacce per l’editor sono quasi esattamente uguali.

Per visualizzare un calendario su una pagina, devi utilizzare un codice breve simile a: [events_calendar full = “0” long_events = “1”]. Per ulteriori informazioni sugli shortcode di Event Manager e su come usarli per configurare il tuo calendario, puoi fare riferimento a questa guida dal loro sito ufficiale.

Caratteristiche notevoli:

  • Eventi ricorrenti gratuiti – Event Manager ti consente di impostare eventi ricorrenti senza dover pagare per la versione premium.
  • Dashboard delle prenotazioni – Un altro vantaggio di Event Manager è il pannello delle prenotazioni integrato. Ciò consente di monitorare e gestire tutte le prenotazioni di eventi in un’unica posizione.
  • Personalizzazione profonda – Infine, Event Manager ha tantissime impostazioni che ti consentono di configurare il funzionamento e l’aspetto del tuo calendario. Tutto, dalle dimensioni delle immagini ai messaggi di invio, è interamente modificabile da “Eventi” > ‘Impostazioni.’

3. Calendario semplice

Luogo: time.ly/ – Prezzo: Gratis / $ 9 al mese per la versione Pro

Tra tutti i plugin di calendario inclusi in questo elenco, All-in-One Event Calendar di Time.ly ha l’interfaccia più intuitiva e intuitiva. Questo grazie a come vengono presentate le impostazioni. Tutto è diviso in tre schede: Visualizzazione degli eventi, Aggiunta / Modifica eventi e Avanzate.

Nella scheda Visualizzazione eventi, puoi configurare tutto ciò che riguarda l’aspetto del tuo calendario. Ciò include le visualizzazioni del calendario predefinite, il ritorno a capo automatico, il filtro contenuti e così via. Vale anche la pena notare che puoi semplicemente collegare un tema del calendario gratuitamente andando su “Eventi” > “Temi del calendario”.

Inoltre, puoi perfezionare l’aspetto del tuo calendario andando su “Eventi” > “Opzioni del tema del calendario”. Alcune delle impostazioni disponibili includono il colore di sfondo del calendario, la dimensione del carattere di base, l’aspetto del pulsante e così via.

Caratteristiche notevoli:

  • Fedeltà visiva – Semplifica agli utenti la modifica dell’aspetto del calendario senza scrivere una sola riga di codice.
  • Creatore di widget – Nel caso in cui tu abbia un sito esterno che non utilizza WordPress, puoi utilizzare Widget Creator per generare un semplice codice di incorporamento. Puoi saperne di più facendo riferimento alla loro guida per l’utente qui.
  • Add-Ons – Offre anche alcuni utili componenti aggiuntivi come l’integrazione di Twitter, viste estese e importazione CSV.

5. Calendario delle prenotazioni

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map