Come guadagna Facebook?

Nel mondo odierno della tecnologia dirompente, abbiamo assistito a molti nuovi fenomeni che qualche anno fa sarebbero sembrati strani. Uber, un servizio di trasporto, non possiede auto. Airbnb, un servizio di affitto di alloggi, non possiede alcun alloggio.


E, naturalmente, abbiamo uno dei più famosi, Facebook. Facebook è una piattaforma di condivisione di contenuti social, ma non crea alcun contenuto a sé stante.

Quindi, come fa Facebook a guadagnare i suoi soldi?

Preso nella sua forma più semplice, la risposta può essere riassunta in una sola parola: pubblicità.

Questa risposta, tuttavia, potrebbe non soddisfare molte persone poiché Facebook è attualmente capitalizzato per circa 543 miliardi di dollari. Sono molti soldi per un’azienda che non fa altro che fondamentalmente consentire alle persone di condividere aggiornamenti sulla propria vita sulla propria piattaforma. In confronto, Microsoft, che costruisce software e hardware in vendita in tutto il mondo, è attualmente valutata a $ 680 miliardi.

Diamo un’occhiata alle finanze di Facebook

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha detto una volta,

Aiutare un miliardo di persone a connettersi è sorprendente, umiliante e di gran lunga la cosa di cui sono più orgoglioso della mia vita.

In un certo senso, era onesto, ma aiutare quei miliardi di persone a collegarsi lo ha aiutato a guadagnare molto di più per l’azienda di quanto molti conoscano. Dopotutto, ha anche menzionato prima che “costruire una missione e costruire un’attività va di pari passo”.

Se guardiamo ai flussi di entrate di Facebook, ci sono solo due punti principali elencati:

  1. Pubblicità e pagamenti
  2. Altre tasse

La maggior parte di ciò è la pubblicità, che rappresenta quasi la totalità delle entrate dell’azienda. In effetti, le entrate pubblicitarie per Facebook nel 2017 sono state di $ 39,9 miliardi.

Fonte: Facebook

Grazie alla vendita di annunci pubblicitari, dal 2012 Facebook ha guadagnato soldi a palate.

Da allora ha mostrato un tasso di crescita annuale composto (CAGR) di circa il 59%. Grazie a una crescita così sana, l’azienda mantiene un forte flusso di cassa e usa quei soldi per comprare di volta in volta concorrenti, aumentando il proprio valore.

Le entrate di Facebook continuano a salire (Fonte: Statistica)

Come funziona tutto insieme

Costruire una missione e costruire un’attività va di pari passo – Mark Zuckerberg

Come accennato in precedenza, la premessa di base di Facebook è consentire ai propri utenti di condividere socialmente i propri contenuti. Potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa, dalle foto dei loro animali domestici o persino alle chiacchiere notturne del motivo per cui pensano che il loro vicino sia un tale tipo di stand-up e che dovrebbe ricevere il premio Nobel. Ovviamente, poiché Facebook è una società così stand-up, consente generosamente alle persone di farlo gratuitamente.

Esatto, il consumatore medio che utilizza Facebook non paga nulla per il servizio. Tutto quello che devi fare è registrarti per un account e puoi condividere i contenuti del tuo cuore.

Il problema con “gratuito” è che spesso non lo è. Ecco il trucco; Se non riesci a identificare il prodotto da cui guadagna Facebook, allora sei tu il prodotto, le informazioni che generi sono il prodotto o sono una combinazione di entrambi.

Vedi, Facebook non ti vende nulla perché ti sta vendendo ai suoi inserzionisti.

Il numero di utenti attivi giornalieri su Facebook continua a crescere (Fonte: Statistica)

Nell’ultimo trimestre del 2017, Facebook ha registrato in media 1,4 miliardi di utenti attivi giornalieri. Al 31 dicembre 2017, il dato relativo agli utenti attivi mensili è aumentato di 2,13 miliardi, con un aumento del 14% rispetto all’anno precedente.

Questi numeri significano molto per gli inserzionisti di Facebook.

La dimensione del pubblico determina molto spesso la quantità di denaro che le aziende come Facebook possono addebitare agli inserzionisti. Ci sono ovviamente altri fattori come il tipo di pubblicità e simili, ma alla fine è la base di utenti che è l’appello.

Un post sponsorizzato su Facebook

Le aziende sono sempre alla ricerca di modi per espandere il loro potenziale mercato. Pagano buoni soldi per raggiungere il più vasto pubblico possibile, nella speranza di vendergli qualcosa. Poiché Facebook ha un numero così elevato di persone che lo utilizzano, il potenziale mercato per queste aziende è enorme. (Se gestisci un’azienda, anche tu potresti essere interessato a imparare a fare pubblicità su Facebook)

Tuttavia, se Facebook non fosse sostenuto da entrate pubblicitarie, dovrebbe addebitare alle persone che lo usano. Gli studi hanno dimostrato che questo importo potrebbe arrivare a $ 5 per utente, il che comporterebbe la perdita del 90% dei suoi utenti.

Chi pubblicizza su Facebook?

Secondo un rapporto Reuters, oltre 5 milioni di aziende pubblicizzano su Facebook ogni mese. Tra loro ci sono aziende giganti, che spendono miliardi in pubblicità. Si tratta di marchi globali e riconosciuti, come McDonalds, HSBC, Nestle e DELL.

Oltre alle pubblicità, queste aziende pagano anche Facebook per aiutarle ad aumentare la popolarità e la distribuzione dei post dalle loro pagine aziendali. In realtà, pagano per tutto, dagli annunci della barra laterale alla promozione dei loro post e persino storie sponsorizzate;

  • Annunci della barra laterale: vengono visualizzati sul lato del sito e il costo è di circa $ 1- $ 5
  • Storie sponsorizzate – Circa 50 centesimi per clic
  • Post promossi – Circa $ 5 a livello di entrata, il costo effettivo dipende dal numero di persone target

Con l’aumentare del numero di utenti attivi su Facebook, aumentano anche le entrate derivanti dalla pubblicità. Finora la società ha eseguito un’operazione estremamente snella, ma anche in questo caso, non si basa completamente sugli allori.

Sì, siamo noi su Facebook.

Flussi di entrate potenziali futuri

La tecnologia è in continua evoluzione e anche con un modello di business di grande successo, Facebook è consapevole che non è impossibile cambiare. Oltre ad acquistare alcuni potenziali concorrenti e aziende che ritengono che aggiungano valore alle loro operazioni principali, Facebook sta anche esaminando nuove tecnologie per essere a prova di futuro.

“Stiamo lavorando a nuovi modi per avvicinare le mani alla realtà virtuale e aumentata. Indossando questi guanti, puoi disegnare, digitare su una tastiera virtuale e persino sparare ragnatele come Spider Man. ” – Mark Zuckerberg (fonte)

Oculus Rift – La realtà virtuale è stata pubblicizzata come la “prossima grande cosa”, ma finora non è ancora decollata. Tuttavia, poiché i prezzi diminuiscono per le nuove attrezzature, è probabile che le attrezzature Oculus Rift VR di Facebook si aggiungano ai suoi profitti. Alcune proiezioni stimano che Oculus potrebbe addirittura raggiungere fino al 10% delle entrate di Facebook entro il 2020.

Facebook Watch – Apparentemente, la società che ha prosperato sui contenuti generati dagli utenti sta anche andando nella generazione di contenuti per sé realizzando i propri video. Ha inoltre acquistato i diritti per la trasmissione di alcuni giochi sportivi e ciò potrebbe aumentare ulteriormente le entrate pubblicitarie.

Andare alla grande sul cellulare – Il tasso di penetrazione mobile è in forte aumento in tutto il mondo e continua a farlo. Ciò potrebbe anche aggiungere all’appello pubblicitario di Facebook alle aziende di tutto il mondo.

Cina – Anche se questo gigante economico è in competizione a livello globale con le sue grandi aziende tecnologiche come Alibaba e Tencent, l’appello di una forte base di utenti nel paese ha chiamato Facebook e ha cercato di entrare nel mercato cinese.

Se sei un investitore, Facebook è un buon acquisto?

È un po ‘tardi per saltare sul carro azionario ora che il prezzo delle azioni di Facebook è alle stelle, ma se te lo puoi permettere, molti analisti ritengono che ci sia ancora molto spazio per far crescere l’azienda. Grazie al forte modello di business dell’azienda e alle accortezze strategiche, rimane una proposta interessante.

Facebook si è concentrato principalmente sui loro affari nell’Asia meridionale, con l’India che finora è stata una grande cosa per loro. A causa del suo punto d’appoggio in questa regione, è in una posizione unica per offrire una piattaforma di pagamento che molti sono i settori del mobile banking e della finanza che stanno guardando verso.

La società rimane leader nello spazio dei social media e, grazie al suo core business, continuerà a crescere. Anche il più ampio potenziale di entrate spiegato in precedenza aumenterà probabilmente il suo numero e, per ora, è abbastanza valutato.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map